Quantcast

E’ uno scandianese il campione del mondo di pizza

Paolo Moccia, originario di Tramonti, della "Pizzeria Da Orlando" di Cà de Caroli, si è aggiudicato il titolo dell'edizione 2022 che si è svolta a Parma

SCANDIANO (Reggio Emilia) – E’ un pizzaiolo di Cà de Caroli, a Scandiano, il campione mondiale di pizza. Paolo Moccia, della “Pizzeria Da Orlando” di Cà de Caroli, si è aggiudicato il titolo dell’edizione 2022 del Campionato Mondiale della Pizza di Parma. La kermesse si è svolta dal 5 al 7 aprile presso il Palaverdi, dove circa 750 pizzaioli da tutto il mondo sono accorsi per partecipare alle competizioni.

Il pizzaiolo, originario di Tramonti, si è aggiudicato il primo posto nella categoria Pizza Classica in cui si sono cimentati grandi maestri pizzaioli provenienti da 40 paesi del mondo. Per l’occasione ha creato una pizza particolare, capace di unire le radici tramontane ai sapori e ai colori dell’Emilia-Romagna.

E’ nato così un prodotto che nella sua composizione semi-integrale ricorda gli impasti a base di grani antichi tipici della tradizione tramontana, ma li rivede in un’ottica più moderna, affiancando alle farine integrali macinate a pietra una percentuale di farine forti. Il tutto coronato da un richiamo al tortello di zucca reggiano, caposaldo della cucina emiliana. Moccia ha utilizzato, oltre a materie prime locali come la zucca, il Parmigiano e l’Aceto Balsamico di Modena, ma anche ingredienti del nostro territorio come il Fiordilatte e le farine integrali di Tramonti.

Moccia, come premio per essere arrivato primo, ha vinto una tonnellata di farina. Ne avrà da sfornare di pizze per finirla tutta.