Quantcast

Casa, a Reggio ci sono 800 famiglie in attesa di un alloggio pubblico

L'assessore Lanfranco De Franco: "Il nostro obiettivo è quello di aumentare il patrimonio"

REGGIO EMILIA – Sono circa 800 le famiglie di Reggio Emilia in lista d’attesa per un alloggio pubblico. Lo segnala Lanfranco De Franco, assessore alla Casa del Comune. Come puntualizza Chiara Lupi, del sindacato inquilini della Cisl (Sicet) la situazione è però dinamica e anche le assegnazioni marciano a un buon ritmo. L’assessore, presentando gli ultimi interventi realizzati nel quartiere “Compagnoni Fenulli”, sottolinea inoltre che “solo per abbattere il canone di locazione il sistema Erp provinciale mette a disposizione circa 10 milioni, visto che il canone medio è di 110 euro per alloggi che, anche a prezzo calmierato, ne varrebbero tra i 300 e i 350”. Continua De Franco: “Noi non vendiamo alloggi pubblici: oggi ad esempio ne presentiamo 40 e, anche se la legge prevede l’invarianza, non vendiamo nulla”. Anzi, conclude l’assessore, “il nostro obiettivo è aumentare nei prossimi anni la dotazione di case pubbliche che Acer gestirà”.