Quantcast

Airone Seafood presente a Marca by BolognaFiere: dedicata alla marca commerciale

REGGIO EMILIA – Airone Seafood rappresenta un’eccellenza italiana. L’azienda con sede a Reggio Emilia opera da oltre venticinque anni nel settore delle conserve ittiche e alimentari. Non poteva quindi mancare alla più importante fiera del settore: MARCA by BolognaFiere, dedicata alla marca commerciale dei distributori, e organizzata in collaborazione con ADM (Associazione della Distribuzione Moderna).

Finalmente, per la XVIII edizione, si torna a esporre in presenza. La fiera si è tenuta il 12 e il 13 aprile all’interno di ben 5 padiglioni di BolognaFiere, che ha messo a disposizione dei migliori marchi alimentari italiani, oltre mille metri quadrati di esposizione.

Una grande opportunità per potersi nuovamente incontrare e confrontarsi sull’andamento del settore food.

Tra i 900 espositori, Airone Seafood ha presentato i suoi prodotti e sottolineato l’importanza del suo legame con il territorio ivoriano. Sergio Tommasini, CEO Airone Seafood: “Operiamo dal 1994 in una filiera integrata che vede due mondi e una sola visione: la Costa D’Avorio che è il sito di trasformazione, e la parte commerciale, che ha sede nella cosiddetta food valley italiana a Reggio Emilia. In Costa D’Avorio abbiamo circa 1500 dipendenti, di cui il 75% donne”.

Airone Seafood divide la sua attività tra Italia e Costa D’Avorio, operando solo con grandi catene di tonniere certificate Friend of the Sea e Marine Stewardship Council (MSC): “Operiamo nel primo porto tonniero del West Africa, dove recentemente, in occasione del SIAL di Parigi – continua Tommasini – il primo ministro ivoriano ha dichiarato interesse da parte dell’Europa per investimenti per oltre 1.5 miliardi di euro. Investimenti importanti che portano a essere la Costa D’Avorio un primo paese prioritario per gli investimenti europei. In Costa d’Avorio siamo presenti dal 1994 come prima società italiana a capitale privato”.

Si parla di 23mila tonnellate di tonno all’anno, quasi 100 tonnellate al giorno, che si traducono in circa 150 milioni di lattine o vasi che vengono esportati al 90% in Europa da Airone Seafood. Basti pensare che quasi il 43% della popolazione italiana consuma tonno in scatola ogni settimana e che il tonno è considerato un alimento a cui gli italiani non rinunciano nemmeno in occasione di diete o regimi alimentari particolari, praticati dagli sportivi. Questo grazie alle proprietà presenti nelle carni del tonno.