Spaccio di cocaina, 64enne agli arresti domiciliari

A casa dell'uomo, già arrestato in passato, sono stati trovati nove involucri di droga

REGGIO EMILIA – Un 64enne italiano è finito agli arresti domiciliari, nei giorni scorsi, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di cocaina. Le indagini della squadra mobile sono iniziate il 3 gennaio scorso quando gli investigatori, seguendo delle segnalazioni relative ad un traffico di cocaina in area periferica della città verso S. Ilario, hanno perquisito la casa dell’uomo già gravato da precedenti specifici e arrestato, sempre per droga, nel 2019 insieme ad altre tre persone.

Durante la perquisizione sono stati trovati 9 involucri di cocaina oltre a materiale per il confezionamento dello stupefacente. L’analisi dei tabulati telefonici ha permesso di rintracciare alcuni acquirenti e, quindi, di rilevare il volume di traffico di sostanza stupefacente gestito dall’indagato da oltre un anno.