Punti nascite, la Vassallo: “Bonaccini, a che punto siamo?”

La portavoce del Comitato Salviamo le Cicogne ricorda al presidente della Regione le promesse che aveva fatto un anno fa

Più informazioni su

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) – “A che punto siamo con la riapertura dei punti nascite, presidente Bonaccini?”. La domanda arriva da Nadia Vassallo, portavoce Comitato Salviamo le Cicogne che riporta quel che disse Bonaccini un anno fa: “Esattamente un anno fa, il 9 marzo 2021, il presidente della Regione Stefano Bonaccini, intervenendo in assemblea legislativa  ha dichiarato: ‘Sul tema della chiusura temporanea dei punti nascita, quando i reparti si svuoteranno, noi attiveremo il protocollo sperimentale discusso proprio qui a Bologna con il ministro Speranza per riaprirli. Non solo lì, ovviamente. A Porretta, a Pavullo, a Castelnovo de’ Monti, a Borgotaro. Ho solo una parola. Anche quando sbaglio. Feci un errore. Facemmo un errore. Rimedieremo e quei punti nascita li riapriremo’”.

Più informazioni su