Il Comune promuoverà l’impianto biometano di Iren

Respinto l'emendamento dei Civici al bilancio che chiedevano di non farlo. Rubertelli: "Alla multiutility non mancano certo le risorse per sponsorizzare il suo impianto"

Po’REGGIO EMILIA – Il cosiddetto “Forsu”, il contestato impianto per la produzione di biometano con rifiuti organici e sfalci verdi previsto da Iren a Reggio Emilia, sarà “pubblicizzato” dal Comune. E’ emerso oggi nel corso della “maratona” in atto in Consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione, che vede al momento l’esame dei 33 emendamenti presentati alla manovra.

Uno di questi, che ha ricevuto parere tecnico negativo dagli uffici, è quello presentato dalla capogruppo di Alleanza civica Cinzia Rubertelli che ha chiesto di eliminare la previsione, per il 2022, “di dare avvio a iniziative promozionali del futuro impianto che sarà realizzato da Iren”. Lo stesso emendamento (accorpato nella discussione) è stato presentato anche dal gruppo di Coalizione civica (“con Rubertelli non ci siamo parlati”, spiega il consigliere Fabrizio Aguzzoli).

La proposta è stata respinta perché, come anticipato dal capogruppo del Pd Gianluca Cantergiani, “tutti gli emendamenti con parere tecnico negativo saranno respinti dalla maggioranza”. In questo caso lo stop degli uffici è arrivato perché le iniziative promozionali “fanno parte del progetto validato in sede di autorizzazione ambientale dell’impianto anche da parte di Arpae”.

Unanime il giudizio di Rubertelli e Aguzzoli: “A Iren, azienda quotata in borsa, non mancano certo le risorse per sponsorizzare il suo impianto. Non si capisce perché debba farlo il Comune”. Dal gruppo Lega in sala del Tricolore è arrivata una sottolineatura sugli “intrecci, a volte pericolosi”, tra ente locale e azienda. Il bilancio 2022-2024 del Comune di Reggio ammonta in totale a 420,8 milioni. Gli investimenti, che per la prima volta superano la spesa per la parte corrente con risorse del Pnrr sono pari a 403,9 nel triennio (262 milioni nel 2022). La spesa corrente pesa invece per 158,8 milioni.