Bibbiano, blitz nei campi nomadi: la Lega applaude

Il consigliere regionale Delmonte: "Problema segnalato da noi ad ottobre del 2021"

BIBBIANO (Reggio Emilia) – “Un plauso alle forze dell’ordine” per il blitz condotto ieri mattina nel campo nomadi di via Sauro a Barco di Bibbiano arriva dal consigliere regionale della Lega Gabriele Delmonte, rappresentante del Carroccio anche in Consiglio comunale a Montecchio. Proprio in questa veste il leghista, nell’ottobre del 2021, aveva sollevato con i colleghi di centrodestra la questione nel Consiglio dell’Unione Val d’Enza.

“In quella occasione – precisa Delmonte – chiedevamo conto all’amministrazione di presunti abusi edilizi e irregolarità anche negli allacciamenti elettrici effettuati all’interno del campo nomadi di Barco. Fino ad allora il Comune non ne sapeva nulla”. E’ “stato su nostro stimolo che i controlli sono stati avviati e oggi, a distanza di pochi mesi, si è passati ai controlli e al blitz”.

Fin da allora, conclude il consigliere regionale, “erano evidenti problemi di sicurezza e occorre verificare se esistano tuttora problemi nei confronti dei ragazzi che tutti i giorni frequentano l’attigua stazione ferroviaria della linea Reggio-San Polo”.