Armi e furto aggravato: 45enne arrestato

Su di lui pendeva un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti dato che doveva scontare oltre 5 mesi per furto aggravato e detenzione illegale di armi

Più informazioni su

BAISO (Reggio Emilia) – Armi e furto aggravato: 45enne arrestato dai carabinieri di Baiso. Su di lui pendeva un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti dato che doveva scontare oltre 5 mesi per furto aggravato e detenzione illegale di armi.

Nel giugno del 2020 era stato coinvolto nell’operazione Fast Car condotta dai carabinieri di Castelnovo Monti. Sopposto a perquisizione domiciliare era stato trovato in possesso di un moschetto calibro 7.35 con cinquantuno cartucce dello stesso calibro. Per l’illecita detenzione del moschetto il 45enne Mustapha Laaraj era stato condannato nel gennaio dell’anno scorso dalla Corte d’Appello a un mese di arresto.

In precedenza, nel 2016, era stato condannato dal tribunale di Modena a 6 mesi di reclusione e 140 euro di multa per il furto di gasolio a un’azienda agricola modenese. Due sentenze ancora da scontare che ora sono divenute esecutive.

Più informazioni su