Anziana cade in casa e viene salvata dalla Municipale

L'ultraottantenne è stata aiutata dagli agenti che pattugliavano la zona

REGGIO EMILIA – Un’anziana ultraottennne sola in casa, bloccata a terra dopo una caduta, è stata salvata ieri mattina dagli agenti della polizia municipale di pattuglia nel quartiere. Verso le nove gli operatori del Comando, che stavano pattugliando la zona sudovest della città, hanno notato un albero di un giardino privato, inclinato al punto da poter collassare nel confinante parco pubblico. A quel punto gli agenti hanno cercato di avvisare subito i residenti dell’immobile, suonando ripetutamente il campanello dell’abitazione, senza ricevere però alcuna risposta.

Da una finestra semiaperta, tuttavia, gli operatori hanno potuto notare una persona anziana accasciata sul pavimento. La donna era cosciente e, dall’interno, ha spiegato agli agenti di essere caduta, di non riuscire a rialzarsi e di essere sola in casa.

Tramite la centrale operativa, gli agenti hanno allertato i soccorsi, mentre continuavano a dialogare con l’anziana per tenere monitorate le sue condizioni e per tranquillizzarla. Nel dialogo, sono così riusciti ad avere facilmente informazioni utili a rintracciare il figlio della donna che, in un breve lasso di tempo, ha raggiunto l’abitazione, ha potuto aprire agli operatori del 118 e consentire i soccorsi alla madre.