Ubriaco al volante, finisce in un fosso e si ribalta: denunciato

E' successo a Montecchio: la polizia stradalde ha denunciato un 42enne e gli ha sequestrato l’auto

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Senza assicurazione e recidivo per guida in stato di ebbrezza, finisce nel fosso: la polizia stradalde denuncia un 42enne e gli sequestra l’auto. Nel fine settimana appena trascorso, in particolare, la Polizia Stradale ha effettuato numerosissimi controlli alcoltest e 4 conducenti sono stati sopresi al volante dopo aver alzato troppo il gomito.

In particolare, nel pomeriggio di ieri un uomo di 42 anni, mentre percorreva il centro abitato di Montecchio, alla guida della sua Renault, ha perso il controllo del mezzo e, fortunatamente senza coinvolgere altri utenti o pedoni, è uscito di strada e si è ribaltato nel fossato. Grazie all’intervento dei Vigili del fuoco il conducente è stato estratto dalle lamiere del veicolo e poi ha ricevuto le prime cure dal 118. Se l’è cavata con un grosso spavento e qualche livido, ma l’etilometro cui è stato subito sottoposto dai poliziotti della Stradale non gli ha lasciato scampo: il tasso alcolemico rilevato era di ben 5 volte oltre il limite consentito.

Le sorprese però non erano finite: spulciando le banche dati i poliziotti hanno scoperto che l’uomo era recidivo per guida in stato di ebbrezza e che la sua Renault era senza assicurazione. Per l’uomo, oltre alla sospensione della patente ed il sequestro dell’auto, è scattata la denuncia per il reato di guida in stato di ebbrezza.