Raid di furti a Gattatico, denunciati due 25enni

I giovani, che sono accusati di ricettazione, sono stati trovati in possesso di beni rubati in sei colpi

Più informazioni su

GATTATICO (Reggio Emilia) – Raid di furti a Gattatico, i carabinieri recuperano la refurtiva. Denunciati per concorso in ricettazione due 25enni che sono stati trovati in possesso dei beni rubati in ben 6 colpi. E’ successo nella notte fra l’8 e il 9 febbraio quando sono stati presi di mira alcuni esercizi commerciali. I carabinieri, al termine delle indagini, sono risaliti ai due 25enni che sono stati trovati in possesso, a seguito di una perquisizione domiciliare, della refurtiva provento di furto ai danni di un bar, un ristorante e un negozio di parrucchiere di Gattatico.

Sono state trovate anche 4 biciclette rubate a tre privati abitanti a Poviglio e Gattatico, biciclette che, secondo le ipotesi investigative dei carabinieri, sono state utilizzate dai ladri per spostarsi. A casa dei due giovani sono stati trovati beni del valore di alcune migliaia di euro e 300 euro in contanti. Fra questi numerosi prodotti e accessori per parrucchiera (creme, shampoo, piastre, rasoi, gel, spazzole, lacca), bevande alcoliche, alimenti congelati ma anche un registratore di cassa, un computer, un tablet e un cellulare rubati nelle tre attività commerciali prese di mira.

Inoltre i carabinieri di Gattatico hanno rinvenuto e restituito ai derubati 4 biciclette di cui due rubate a un 57enne di Poviglio, una rubata a un 65enne di Gattatico ed altra rubata a una 24enne di Poviglio. Le attività commerciali prese di mire sono state il ristorante Bistrot di via Fratelli Cervi a Gattatico, il negozio di parrucchiere unisex di via Libertà a Gattatico e il bar civico 4 di via Valle sempre a Gattatico.

Più informazioni su