Casa, il Comune acquisterà alloggi popolari per oltre 3 milioni

Un bando della Regione riavvia l'iter: via libera della giunta e ora il consiglio comunale

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il Comune di Reggio Emilia acquisisce nuovi alloggi da destinare a Edilizia residenziale pubblica (Erp) per 3,2 milioni di euro. La giunta comunale ha approvato la delibera che dà il via all’acquisizione, gestita tramite bando pubblico: il passo successivo, una volta selezionati gli alloggi, sarà il passaggio in Consiglio comunale, vista la competenza di quest’ultimo in materia di acquisti immobiliari, per il via libero definitivo.

Le risorse per i nuovi alloggi fanno parte degli 8,2 milioni di euro erogati tramite il bando ‘Sicuro, verde e sociale. Riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica’, promosso dalla Regione nell’ambito dei finanziamenti complementari del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr): finanzieranno anche gli interventi di riqualificazione energetica, efficientamento energetico e miglioramento sismico di 50 alloggi tra via Teggi a Codemondo e via Doberdò a Ospizio.

“Siamo soddisfatti – spiega l’assessore alla Casa e al Patrimonio Lanfranco De Franco – di poter procedere con la ricerca di nuovi alloggi da destinare ad Erp, grazie ai fondi di questo importante programma. Da molti anni il Comune non acquistava nuovi alloggi, ma il bisogno è sempre crescente e queste risorse erano auspicate da tempo per andare incontro alle esigenze delle tante famiglie che anche a Reggio Emilia faticano a trovare una casa in affitto. È importante anche che si vada a ricercare alloggi nel patrimonio privato realizzato e non utilizzato, riempiendo i vuoti esistenti ed evitando ulteriore consumo di suolo. Ovviamente presteremo la massima attenzione alla legalità e alla provenienza di questi immobili”.

Più informazioni su