Quantcast

Viano, insegue uomo armato di coltello: 60enne denunciato

Un 60enne di Baiso è accusato di minacce aggravate nei confronti di un 58enne calabrese

VIANO (Reggio Emilia) – Si è barricato in una macelleria per sfuggire a un uomo che lo inseguiva con un coltello. Tutto è iniziato ieri alle 18 in un bar di Viano quando, a causa dell’ubriachezza, un 60enne, che abita a Baiso, ha preso un coltello e ha minacciato un 58enne calabrese di Viano che, impaurito, è fuggito, ma è stato inseguito minacciosamente dal 60enne.

Il 58enne è riuscito a raggiungere una  macelleria vicina, si è fatto aprire dal proprietario e si è chiuso all’interno mentre il 60enne, brandendo il coltello, sbatteva i pugni contro la porta. Sul posto sono arrivate due pattuglie dei carabinieri della tenenza di Scandiano dopo che il titolare della macelleria aveva chiamato il 112.

I militari, giunti sul posto, si sono imbattuti nel 60enne, ancora armato di coltello, che è stato circondato e invitato a deporre l’arma. L’uomo, senza opporre alcuna resistenza, ha eseguito gli ordini e poi è stato portato in caserma dove è stato denunciato per minaccia aggravata. La motivazione addotta dall’uomo per la sua condotta aggressiva è stata che, qualche giorno prima, il 58enne lo avrebbe minacciato di morte.