Quantcast

Viale Umberto I, giovane denunciato per porto abusivo d’armi

Fermato davanti al bar Piccadilly è stato trovato con un coltello a scatto lungo complessivamente 19 centimetri

REGGIO EMILIA – Un giovane è stato denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere dopo che ieri sera, verso le 22, è stato fermato davanti al bar Piccadilly di viale Umberto I con un coltello a scatto della lunghezza di 19 centimetri nella tasca sinistra del suo giubbotto.

Verso le 22 un equipaggio del Reparto prevenzione Crimine – Emilia
Romagna Occidentale, transitando su viale Umberto I, giunto all’altezza del bar Piccadilly, ha visto un gruppo di giovani che avevano un fare sospetto. Gli agenti li hanno controllati anche per verificare il rispetto delle attuali norme vigenti per contrastare la diffusione del Covid-19.

Nel momento in cui i poliziotti si sono avvicinati ai giovani uno dei ragazzi del gruppo si è allontanato velocemente per cercare di sottrarsi al controllo. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo e lo hanno perquisito. Nella tasca sinistra del bomber indossato dal giovane hanno trovato un coltello a scatto della lunghezza totale di 19 centimetri con un manico in legno di 10 centimetri e una lama ricurva di 10 centimetri che è stato sequestrato. Il giovane è stato denunciato.