Quantcast

Rapina in farmacia a Massenzatico, arrestato un 18enne

Il giovane, senza fissa dimora, è stato rintracciato dalla polizia ieri in centro a casa di un parente. Si cerca il complice

REGGIO EMILIA – La polizia ha arrestato uno dei presunti autori di una rapina in farmacia avvenuta mercoledì scorso a Massenzatico. Due malviventi si erano presentati alla Fcr Quinta, in via Beethoven 35 all’orario di chiusura e, dopo aver atteso che uscisse l’ultimo cliente, si erano fatti consegnare l’incasso portandosi via un bottino di circa duemila euro.

Le indagini e, in particolare, l’esame delle immagini di video sorveglianza da parte degli investigatori della Squadra Mobile hanno consentito di orientare le indagini e di avanzare l’ipotesi che l’autore della rapina potesse essere un giovanissimo, 18enne da alcune settimane, già emerso nell’ambito di contesti di delinquenza e devianza minorile.

Il giovane, senza fissa dimora, è stato rintracciato ieri in centro a casa di un parente. La perqusizione della polizia ha permesso di trovare indumenti uguali a quelli indossati da uno dei due rapinatori ed un coltello “da combattimento” e cioè con impugnatura a “pugno”. Il 18enne è stato portato in carcere. La polizia sta ora cercando il suo complice.