Quantcast

Novellara, incendio in un cascinale: 15 intossicati foto

Le fiamme sono divampate nel secondo piano dell'immobile a causa del malfunzionamento di una stufetta elettrica

NOVELLARA (Reggio Emilia) – Incendio in un cascinale a Novellara: 15 cinesi intossicati. Poco prima dell’una di questa notte i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Guastalla insieme ai colleghi della stazione di Novellara, su input dei vigili del fuoco di Reggio Emilia che stavano intervenendo con alcune loro squadre dei comandi di Guastalla e Reggio Emilia, sono intervenuti, insieme al personale medico inviato dal 118, in un cascinale in via strada dei Boschi di Novellara per un incendio che si era sviluppato nel piano rialzato dell’immobile.

I vigili del fuoco hanno domato le fiamme che hanno causato l’inagibilità dell’immobile e hanno verificato che il fuoco è partito probabilmente a causa del malfunzionamento di una piccola stufa posta in una cameretta del secondo piano dell’immobile e poi è stato alimentato dai suppellettili, tende e da un materasso. Le fiamme si sono poi propagate ad altri ambienti. Al momento dell’incendio era in corso una festa cui partecipavano 15 cinesi con un’età tra i 20 e i 48 anni tra cui una bambina di 11 anni.

Le fiamme, prontamente domate dai vigili del fuoco, non hanno lambito le persone che occupavano l’immobile che, tuttavia, sono rimasti lievemente intossicati dal fumo sprigionato dall’incendio. Sono stati tutti portati negli ospedali di Reggio Emilia e Guastalla dove, dopo le cure, sono stati dimessi. I danni sono in corso di quantificazione.

Gli altri piani non sono stati coinvolti dall’incendio, ma comunque l’intero edificio è non fruibile per danni all’impianto elettrico.