Quantcast

Legacoop, workshop di Bellacoopia University con studenti Unimore

Si è tenuto giovedì 27 gennaio al Tecnopolo, sotto la guida del professor Matteo Vignoli, esperto di open innovation di Almacube

REGGIO EMILIA – La nona edizione del progetto Bellacoopia University, avviato a novembre, è entrato nel clou con il workshop che si è tenuto giovedì 27 gennaio al Tecnopolo, sotto la guida del professor Matteo Vignoli, esperto di open innovation di Almacube, affiancato da Matteo Pellegrini e Daniela Cervidi Legacoop.

Scrive Legacoop: “E’ stata una giornata intensa e ricchissima di spunti. Gli studenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia si sono impegnati nei lavori di gruppo, dando prova di grande partecipazione e creatività. La sessione si è svolta alternando momenti di brain storming, team building, prototyping e elaborazione di idee cooperative”.

Il Workshop rappresenta un momento cruciale per lo sviluppo del percorso, in cui vengono fornite metodologie di lavoro e spunti di riflessione su cui gli studenti, affiancati dalle cooperative “tutor” iniziano a sviluppare il loro progetto imprenditoriale simulato. Le imprese che affiancano gli studenti sono: Arbizzi, Cirfood, Conad Centro Nord, Coopservice, Greslab, Methis, Proges, Telereggio – Reggionile.

“Si rinnova l’impegno di Legacoop” – dichiara Pellegrini – “volto a promuovere l’imprenditorialità cooperativa presso le nuove generazioni. Grazie a questo percorso gli studenti universitari hanno l’opportunità di conoscere questo modello sempre attuale e dinamico e di sperimentare in modo interattivo la costituzione di un’idea di impresa”.