Quantcast

Gattatico, sgominata rete di spacciatori: undici indagati

I militari hanno documentato centinaia di cessioni di cocaina e hascisc per un valore complessivo di 50mila euro

GATTATICO (Reggio Emilia) – Blitz antidroga: sgominata stamattina dai carabinieri di Gattatico una rete di spacciatori che operava tra le province di Parma e Reggio Emilia. Sedici persone indagate di cui 2 arrestate (un 37enne di Parma e un 37enne di Reggio) e tre con obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria (un 27enne, un 31enne e un 36enne reggiani) per concorso in spaccio. Gli altri undici sono indagati per favoreggiamento.

L’indagine è scaturita dalla denuncia di un assuntore di cocaina, un 20enne reggiano che, dopo aver acquistato la droga, era stato vittima di un tentativo di estorsione. Gli spacciatori, infatti, pretendevano da lui il pagamento di 600 euro relativo allo stupefacente, in realtà già pagato, pertanto si era rivolto ai carabinieri. Le indagini subito avevano portato, nel maggio del 2021, a un primo blitz dei carabinieri di Gattatico culminato con il fermo di due persone, oggi colpiti dall’odierna misura cautelare e all’avvio di una più ampia attività investigativa che ha portato ad indagare le altre persone e a sgominare la rete dello spaccio.

I militari hanno documentato centinaia di cessioni di cocaina e hascisc per un valore complessivo di 50mila euro.