Quantcast

Donna incinta pensa di evitare il carcere: arrestata

La signora si era rivolta agli uffici della questura reggiana per chiedere informazioni in merito al suo provvedimento di condanna

REGGIO EMILIA – Ritenuta responsabile di vari furti consumati un paio d’anni fa a Genova, era convinta di poter evitare in un qualche modo il carcere, contando su un differimento, perché incinta. La protagonista è una donna arrestata ieri da una Volante a Reggio Emilia e condotta poi in carcere a Bologna. La signora, in particolare, si era rivolta agli uffici della Questura reggiana per chiedere informazioni proprio in merito al provvedimento di condanna emesso nei suoi confronti, da parte del Tribunale di Genova. Gli agenti però, constatando la mancanza di rischio nella gravidanza, dopo alcuni accertamenti hanno proceduto ad eseguire il provvedimento di condanna.