Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Covid, l’Oms: “Entro due mesi più della metà degli europei contagiata da Omicron”

La previsione basata sullo studio dell'andamento attuale

ROMA –  “A questo ritmo, l’Institute for Health Metrics and Evaluation (Ihme) prevede che oltre il 50% della popolazione della Regione sarà infettata da Omicron entro le prossime sei-otto settimane”. Lo ha detto il direttore dell’Oms Europa, Hans Kluge, durante una conferenza stampa online, aggiungendo che questa variante può colpire “anche persone che sono state precedentemente infettate o vaccinate” (fonte Dire).