Quantcast

Spot Parmigiano Reggiano, l’attacco di Fratoianni

Il deputato di Sinistra Italiana: “Proviamo a raccontare come vive davvero chi lavora, altrimenti ci facciamo del male. Caro Parmigiano Reggiano sei buono, ma cambia registro”.

REGGIO EMILIA – “Francamente non capisco: il consorzio Parmigiano Reggiano investe 8 milioni di euro in comunicazione per rilanciare il prodotto nel mondo. E si inventano uno spot simile con un operaio Renatino che lavora 365 giorni l’anno, che non ha mai visto il mare, la neve, o Parigi. Ed è felice. Ma davvero?”.

Lo scrive su Facebook il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, commentando la vicenda che sta avendo un grande risalto sui social (leggi qui l’articolo).

“Fuori dagli spot patinati – prosegue il leader di SI – i tanti Renatino d’Italia direbbero che sono stressati, che stanno invecchiando nelle aziende senza manco godersi gli affetti. Che hanno messo al mondo i figli per farseli crescere dai nonni. Che così non è vita e che spesso non hanno nemmeno soldi a sufficienza per togliersi qualche sfizio.”

“Proviamo a raccontare come vive davvero chi lavora, altrimenti ci facciamo del male.
Caro Parmigiano Reggiano sei buono – conclude Fratoianni – ma cambia registro”.