Iren, sindaci varano gruppo per analisi patti parasociali

Al gruppo che analizzerà i patti parasociali parteciperà il vice presidente di Iren Moris Ferretti. Il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi è stato confermato coordinatore del Patto parasociale

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nasce un gruppo di lavoro per “un’analisi dei patti parasociali relativi a Iren”. E’ questo il principale esito della riunione di stamattina del Comitato di sindacato dei soci pubblici azionisti di Iren, a cui hanno partecipato il sindaco di Torino Stefano Lo Russo, il sindaco di Genova Marco Bucci e il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi.

Al gruppo che analizzerà i patti parasociali parteciperà il vice presidente di Iren Moris Ferretti, l’assessora alle Partecipate del comune di Torino Gabriella Nardelli e il suo omologo ligure, l’assessore al Bilancio del comune di Genova Pietro Piciocchi.

I primi cittadini, si legge nella nota stampa diffusa dal sindaco di Torino, hanno approfittato dell’incontro come “occasione per sottolineare la continuità dell’azione di Iren nel fronteggiare l’emergenza Covid e il suo impatto sulle città e sui territori, soprattutto attraverso azioni in favore della sostenibilità e della decarbonizzazione”, e “hanno condiviso fortemente la necessità di garantire il massimo supporto a clienti e cittadini dei territori serviti dalla multiutility”.

Il sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi è stato confermato coordinatore del Patto parasociale che lega i soci pubblici azionisti di Iren, rappresentati dal suo Comune e da quelli di Torino e Genova. Segretario dell’organo è un altro reggiano, Cesare Beggi. E’ quanto emerso dalla riunione di stamattina del Comitato di sindacato dei soci, con la presenza dei sindaci ligure Marco Bucci e piemontese Stefano Lo Russo. Oltre alla novità della creazione di un gruppo di lavoro per un’analisi dei patti parasociali si è discusso dell’azione di Iren nel fronteggiare l’emergenza Covid e il suo impatto sulle città e sui territori, soprattutto attraverso azioni in favore della sostenibilità e della decarbonizzazione.

Più informazioni su