Quantcast

Castellarano, tenta il suicidio: salvato dai carabinieri

I militari hanno salvato un uomo che aveva ingerito un cocktail di farmaci

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Tenta il suicidio ingerendo un cocktail di farmaci: salvato dai carabinieri di Castellarano. I fatti risalgono alla fine dello scorso novembre quando, alla porta della caserma di Castellarano, aveva bussato un cittadino preoccupato per le sorti di un suo amico e collega che non riusciva più a contattare, residente in paese.

Una pattuglia dei carabinieri è andata a casa dell’uomo e non ottenendo risposta, preoccupati per le sorti dell’uomo, i militari hanno forzato una finestra e, una volta entrati in casa, lo hanno trovato riverso sul letto in condizioni disperate, ma ancora in vita. A fianco un biglietto scritto a mano che rendeva inconfutabile il tentativo di suicidio. Da qui la richiesta di soccorso al 118 che ha mandato un’ambulanza e il personale medico mentre, nell’attesa, gli uomini dell’Arma hanno cercato di mantenerlo vigile.

Soccorso e trasportato in ospedale, l’uomo è stato ricoverato in prognosi riservata. Prognosi sciolta qualche giorno dopo grazie al miglioramento delle sue condizioni di salute.