Quantcast

Viale Umberto I, rapina con una siringa il panificio Melli

L'uomo ha preso 500 euro dal registratore di cassa e poi è fuggito

REGGIO EMILIA – Rapina un panificio minacciando la dipendente con una siringa. E’ successo questa sera, intorno alle 18, al panificio Melli di viale Umberto I. Un uomo con la mascherina è entrato nel negozio e ha preso 500 euro dal registratore di cassa. Poi è fuggito. La dipendente non è rimasta ferita. Sul posto sono arrivati i carabinieri della sezione radiomobile, mentre nell’intera città è scattata la caccia al rapinatore.