Quantcast

Unahotels, sconfitta indolore in Spagna: i biancorossi si qualificano in Fiba Europe Cup

I biancorossi, scesi in campo senza Baldi Rossi, Strautins e Johnson, hanno retto bene fino al 30'

REGGIO EMILIA – La Unahotels è scesa sul campo del Saragozza, nell’ultima gara del girone di Fiba Europe Cup, senza Baldi Rossi e Strautins, ma ha perso anche Johnson prima della palla a due. Tuttavia i biancorossi sono riusciti a chiudere avanti il primo quarto, finito 14-22. Gli uomini di Caja sono arrivati fino a +11 ma poi il centro Hilnason si è imposto e ha ricucito fino a -4. All’intervallo è 30-36.

Con la coppia Crawford-Hopkins la Pallacanestro Reggiana comincia bene la ripresa con un break 32-46, timeout e controbreak 8-0 del Zaragoza. Gli uomini di Caja cominciano a fare fatica e, per gli spagnoli, arriva il sorpasso con il 58-57 del 30′. Garcia e Vanwjin dall’arco provocano la fuga del 71-66 nell’ultimo quarto. A 1’30” dalla sirena i biancorossi risalgono a -4, ma Okoye piazza la bomba che chiude definitivamente la partita per gli spagnoli che vincono 82-77.

I biancorossi sono scesi in campo sapendo della vittoria del Saratov nella gara pomeridiana sul campo degli israeliani del Gilboa che ha portato i russi al primo posto nel girone ai russi. E’ quindi una sconfitta che non fa male questa in terra spagnola. Ora, da seconda classificata, la Unahotels affronterà la seconda fase del torneo a partire dall’8 dicembre nel girone che comprende gli ucraini del Kiev, i tedeschi del Creilsheim e i belgi dell’Anversa.

Il tabellino

CASADEMONT SARAGOZZA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 82-77

CASADEMONT SARAGOZZA: Mobley 7, Okoye 10, Radoncic ne, Vanwjin 5, Thompson D. 8, Vilà 10, Waczynski 6, Mara Gomez 2, Font 7, Sipahi 9, Hilnason 9, Garcia 9. Allenatore: Ponsarnau.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Thompson S. 12, Hopkins 6, Candi 15, Crawford 16, Colombo ne, Cinciarini 8, Olisevicius 12, Bonacini 2, Diouf 6. Allenatore: Caja.

Arbitri: Straube (GER), Ninkovic (SER), Tsolakos (GRE)

Parziali: 14-22; 16-14; 28-21; 24-20

Note: fallo antisportivo a Sipahi al 12′.