Quantcast

Una vetrina per celebrare l’Arma dei carabinieri

In esposizione, alla libreria all'Arco, in occasione del 4 novembre, immagini, uniformi e oggettistica abbinati al Tricolore

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Giornata delle Forze Armate: una vetrina per celebrare l’Arma dei carabinieri. In esposizione, in occasione del 4 novembre, immagini, uniformi e oggettistica abbinati al Tricolore

“L’Arma a Reggio tra la gente”. Questo è il tema proposto dalla vetrina allestita, in occasione della celebrazione del 4 Novembre, dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Emilia, in concomitanza con la festa delle Forze Armate che vedrà tutti i capoluoghi di provincia approntare una vetrina intitolata “4 Novembre 2021 – Arma dei carabinieri – Giornata delle Forze Armate” che unisce immagini, uniformi e oggettistica dell’Arma in un contesto armonicamente integrato con il tricolore nato proprio nel capoluogo reggiano.

A Reggio la vetrina è stata allestita nella libreria Coop all’Arco in via Emilia Santo Stefano 3. Al centro della vetrina campeggia sui drappi rosso e blu, colori dell’arma, con lo sfondo una stampa raffigurante tutte le specialità dell’Arma dei carabinieri; ai lati è presente da una parte una stampa con effigiata l’allegoria della Repubblica con un carabiniere in uniforme storica a rappresentare la continuità tra il passato ed il presente che unisce nei secoli l’Arma alle istituzioni e dall’altra una stampa raffigurante una madrina che consegna il tricolore a un comandante di Stazione.

Negli appositi scaffali ricavati ai lati si trovano: il calendario dell’Arma 2021 il ritratto del Carabiniere Leone Carmana, Medaglia d’Oro al Valor Militare e originario di Villa Minozzo , a cui è dedicata la Caserma di Reggio Emilia, i Calendari 2021 del Reggimento Corazzieri e del Gruppo Intervento Speciale, reparto d’élite dell’arma. Si aggiungono le copie delle riviste “Il Carabiniere” e quella specialistica della componente Forestale “Natura”. Al centro la “Lucerna” della grande uniforme speciale in uso all’Arma dei carabinieri con sotto due statuette di due carabinieri in grande uniforme ridotto e al centro il crest ufficiale del Comando provinciale di Reggio Emilia. Nella parte inferiore, su di un tavolo, sono stati posizionati quattro modelli di mezzi dell’Arma e il bronzo del monumento al Carabiniere che si trova davanti alla Caserma dei carabinieri di San Polo d’Enza.

Infine a impreziosire la vetrina è stata collocata una copia anastatica del “Galateo del carabiniere”, pubblicazione del 1879.. Infine Carabinieri di ieri e carabinieri di oggi accomunati, dalla vicinanza alla città di Reggio Emilia e alla dedizione al servizio che sin dal 1814 hanno contraddistinto e contraddistinguono l’essere carabiniere.

Più informazioni su