Quantcast

Novellara, controlli nei cantieri: imprenditore edile nei guai

In un cantiere sono stati trovati operai non sottoposti a visita medica e ponteggi non ancorati in modo idoneo

NOVELLARA (Reggio Emilia) – Controlli dei carabinieri nei cantieri: ponteggi non ben ancorati, imprenditore edile nei guai. A poco più di un mese dall’entrata in vigore di un decreto legge che inasprisce notevolmente le violazioni in tema di sicurezza e di lavoro nero, nel reggiano proseguono i controlli svolti dal nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Reggio Emilia, insieme ai colleghi dell’Arma territoriale.

A Novellara è stato localizzato un cantiere edile in cui lavoravano dipendenti non sottoposti a visita medica e che presentava i ponteggi non ancorati in modo idoneo. Nei guai è finito un imprenditore edile, titolare di una ditta nella bassa modenese che ha una unità operativa a Novellara. I controlli risalgono a giovedì mattina quando i militari hanno effettuato un controllo in un cantiere della bassa reggiana. Tutti i dipendenti presenti erano regolarmente assunti, ma il titolare dell’impresa è stato denunciato per non aver provveduto a far sottoporre a visita medica i lavoratori e non aver ancorato in modo idoneo i ponteggi.

All’impresario sono state contestate ammende pari a 1.842 euro. Trattandosi di reati prescrivibili la posizione dell’imprenditore potrà essere archiviata quando provvederà a pagare le sanzioni comminategli e a sanare la posizione dei dipendenti in relazione alla visita medica.