Quantcast

Natale a Reggio Emilia, le iniziative per le feste

Piazza della Vittoria ospiterà, in una tensostruttura, una nutrita serie di appuntamenti a tema natalizio rivolti in particolare ai più piccoli

REGGIO EMILIA – Lanceranno un messaggio di “luce e speranza”, facendolo però “con responsabilità”, le iniziative previste dal Comune di Reggio Emilia per le festività natalizie sponsorizzate da Iren e Citygreenlight. Piazza Prampolini, dove questa mattina è arrivato per il terzo anno consecutivo l’albero di Natale “Camillo”, sarà da domenica 5 dicembre e fino al 2 gennaio, il palcoscenico di uno spettacolo permanente di luci, musiche e parole proiettato a ripetizione.

Una settimana prima, il 28 novembre, saranno accese le luminarie in città, quest’anno estese anche a zone dove prima non erano presenti (piazza San Prospero e il parco del popolo) che rimarranno in centro storico fino al 23 gennaio. Piazza della Vittoria, invece, ospiterà una grande tensostruttura che verrà collocata in occasione della maratona, che si svolgerà a Reggio domenica 12 dicembre. Dal giorno successivo – Santa Lucia – lo spazio, coperto e riscaldato, ospiterà una nutrita serie di appuntamenti a tema natalizio rivolti in particolare ai più piccoli.

A caretterizzare le “prove di una nuova e ritrovata socialità”, nonostante qualche limitazione, saranno infine concerti, mostre, appuntamenti musicali e mercatini dei prodotti tipici.

“Arriva un Natale atteso e desiderato, dopo un passato reso difficile da restrizioni e apprensioni per l’andamento sanitario. Vogliamo che questo Natale sia un momento di festa, seppur ancora contraddistinto da necessarie responsabilità e attenzione da parte di tutti noi”, dicono il sindaco Luca Vecchi e l’assessore al Centro storico e alle attività produttive Mariafrancesca Sidoli. “Come ulteriore passo a sostegno delle imprese del commercio, abbiamo scelto di estendere il percorso di luminarie e installazioni che caratterizzeranno le vie e le piazze reggiane”, sottolineano inoltre.

“La vicinanza al territorio è una delle caratteristiche imprescindibili di Iren – dice il presidente di Iren Renato Boero – come anche la capacità dell’azienda di essere vicina ai cittadini ogni giorno, ancor di più in questo momento che richiede la coesione di tutti per superare le difficoltà e affrontare con slancio rinnovato le sfide che abbiamo davanti: sostenibilità, decarbonizzazione, sviluppo dei territori, risparmio energetico, nuove soluzioni per le città”.

Tutti ambiti “su cui è fondato il nuovo Piano industriale 2030 del Gruppo Iren, un progetto ambizioso che porteremo avanti con determinazione, grazie non solo alle competenze e alle esperienze maturate ma anche alla capacità di visione e di dare forma al domani”, conclude Boero.