Quantcast

La festa delle Forze armate

Giovedì 4 novembre, alle 10, nella Basilica della Madonna della Ghiara si celebra la messa in suffragio ai caduti, al termine della quale, partendo da corso Garibaldi un corteo raggiunge piazza Martiri del 7 Luglio

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Giovedì 4 novembre si celebra anche a Reggio Emilia la ‘Giornata dell’unità nazionale e delle Forze armate’. Le commemorazioni in programma in città sono promosse da Comune e Provincia di Reggio Emilia, Prefettura, Comando Militare Esercito Emilia Romagna, Comitato Democratico Costituzionale e Comitato Coordinamento fra le Associazioni d’Arma e combattentistiche.

Alle 10, nella Basilica della Madonna della Ghiara si celebra la messa in suffragio ai caduti, al termine della quale, partendo da corso Garibaldi un corteo raggiunge piazza Martiri del 7 Luglio dove, alle 10.55, è prevista la deposizione di una corona al monumento ai Caduti della Resistenza. A seguire in piazza della Vittoria deposizione di una corona al monumento ai Caduti di tutte le guerre e si portano gli onori ai gonfaloni e ai labari.

Dopo la lettura dei messaggi del presidente della Repubblica e del ministro della Difesa, il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, a nome degli enti locali, porterà il saluto alle Forze armate. Al termine letture di alcuni brani e poesie da parte di studenti della scuola secondaria di primo grado ‘Manzoni’.

La cerimonia sarà accompagnata dalle musiche della Fanfara dei Bersaglieri.

LE LIMITAZIONI AL TRAFFICO IN CENTRO STORICO
Giovedì 4 novembre 2021, dalle 10.30 alle 11 circa, per consentire lo svolgimento delle celebrazioni per la ‘Giornata dell’unità nazionale e delle Forze armate’, si potranno verificare rallentamenti e brevi sospensioni della circolazione stradale per il tempo strettamente necessario al passaggio del corteo, sotto il controllo di personale preposto a tale servizio in: corso Garibaldi, piazza Gioberti, via Emilia Santo Stefano, piazza del Monte, via Crispi, piazza Martiri 7 Luglio, piazza della Vittoria.

Più informazioni su