Quantcast

Guastalla, clandestini afghani nascosti in un camion

Il mezzo era partito dalla Serbia ed era diretto in un’azienda della bassa reggiana. Si tratta di tre minori e di un 26enne che è stato denunciato

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Fuggono dal camion dove erano nascosti: clandestini afgani presi ieri mattina dai carabinieri. Il camion era partito dalla Serbia ed era diretto in un’azienda della bassa reggiana. Si tratta di 4 profughi afghani, di cui 3 minori. I quattro sono fuggiti dal rimorchio approfittando della sosta effettuata dall’ignaro conducente lungo la SP 62 variante e sono stati poi presi dai carabinieri della sezione radiomobile di Guastalla e delle stazioni di Novellara e Boretto che, su segnalazione di un cittadino, si sono messi alla ricerca dei quattro migranti localizzati poco dopo lungo la predetta provinciale.

I quattro, un 26enne e tre minori, sono stati portati in caserma e, dopo essere stati foto segnalati e identificati, i 3 minori sono stati messi in una struttura a disposizione dei servizi sociali competenti, mentre il 26enne è stato denunciato con l’accusa di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato Italiano. Quest’ultimo inoltre è stato avviato presso i competenti uffici della questura di Reggio Emilia per le procedure relative alla sua eventuale regolarizzazione.