Quantcast

Gualtieri, pescatore cade nel Po e annega

La vittima è il 76enne Marino Pelliciari, di Correggio, che era sulla sua barca al lido Po di Gualtieri vicino all'osteria La Lumira

Più informazioni su

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Un uomo di 76 anni, Marino Pelliciari, residente a Correggio, è caduto nel Grande fiume ed è morto annegato, ieri, mentre stava pescando sulla sua barca nella zona del Lido Po, a Gualtieri, vicino all’osteria La Lumira. Il cadavere è stato ripescato dai vigili del fuoco stamattina che sono stati chiamati dai carabinieri che hanno trovato il corpo dell’uomo.

Pelliciari lunedì era uscito da casa per andare a pescare, ma non aveva fatto ritorno. I familiari, preoccupati, sono andati a cercarlo stamattina nella zona del lido Po dato che sapevano che l’anziano aveva una barca lì. Hanno visto la sua auto parcheggiata e poi i carabinieri, che erano sul posto, hanno notato che sotto il natante c’era il corpo dell’uomo.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Guastalla per il recupero. Non ci sono segni di violenza o ferite sul corpo. E’ possibile, quindi, che l’uomo sia scivolato inavvertitamente o sia caduto in acqua per un malore e poi sia annegato.

Più informazioni su