Quantcast

E’ morto Loris Giberti, ex sindaco di Cadelbosco Sopra

Si è spento all'età di 71 anni: è stato anche direttore di Legacoop e presidente di Ifoa. Il cordoglio di Legacoop e Confcooperative

REGGIO EMILIA – E’ morto Loris Giberti, 71 anni, ex sindaco di Cadelbosco Sopra per 12 anni. Giberti è stato per anni anche direttore di Legacoop Reggio Emilia e responsabile della relazioni sindacali dell’organizzazione. E’ stato anche presidente di Ifoa e ha ricoperto ruoli in Camera di Commercio e Cassa edile.

Legacoop Emilia Ovest “esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Lorenzo Giberti, protagonista per anni del movimento cooperativo reggiano. Dai primi anni 90 fino al 2014 ha messo a disposizione la sua grande competenza, il suo impegno, la sua passione per il lavoro. Ha rappresentato il sistema cooperativo in enti ed organismi istituzionali tra cui la Camera di Commercio. Da responsabile dell’area giuslavoristica ha assunto poi l’incarico di direttore, rappresentando in livelli regionali e nazionali Legacoop Reggio Emilia. L’associazione tutta è vicina alla famiglia per la dolorosa perdita”.

Dichiara Edwin Ferrari, presidente di Legacoop: “Siamo addolorati. Loris lascia un vuoto nel nostro mondo e non solo. Era un appassionato e convinto cooperatore, ha percorso un lungo tratto di strada al fianco e a sostegno della cooperazione. Ha contribuito ad affrontare con determinazione anche momenti difficili, con spirito sempre collaborativo e costruttivo”.

Confcooperative lo ricorda così: “Un dirigente colto, lucido e appassionato, un uomo di grande fede, che ha svolto ruolo importanti senza cercare vetrine, in una dimensione di servizio che ha connotato tutta la sua vita”.

“Con dolore e profonda commozione – afferma il presidente di Confcooperative, Matteo Caramaschi – abbiamo appreso della sua scomparsa. Con Giberti se ne va non solo un grande dirigente, che ha espresso le sue qualità in diversi ambiti (e tra questi la Camera di Commercio, Ifoa e la Cassa Edile di Reggio Emilia), ma un cooperatore autentico, uomo di solidarietà e di dialogo, con il quale tanti nostri cooperatori e dirigenti hanno avuto il privilegio di collaborare”.

“Con sentimenti di profonda gratitudine a lui e con altrettanto affetto – conclude Caramaschi – i cooperatori di Confcooperative, la presidenza, la direzione e la direzione servizi si uniscono ai familiari in questo momento di dolore”.

Il Gruppo Cadelbosco per Tutti scrive: “Lo ricordiamo con grande affetto e gratitudine, nella consapevolezza che ha fatto tantissimo per il nostro paese e il territorio, con grande dedizione e impegno, sempre. Ci stringiamo alla sua famiglia, in particolare alla figlia Chiara Giberti, che fa parte del nostro gruppo e sta proseguendo l’impegno del padre con la stessa attenzione e sensibilità”.

Arriva anche il cordoglio del sindaco Vecchi che scrive: “Loris è stato un bravo sindaco del suo paese ma è stato io credo soprattutto un vero cooperatore. Appartiene ad una generazione che nell’impegno cooperativo ha trovato il campo in cui dare concretezza ad un sistema di valori che ha ispirato nel tempo la crescita di una città e di una comunità”.