Quantcast

Blitz della polizia nell’ex moschea abbandonata

In via Adua un punto di ritrovo per gli sgomberati delle ex Reggiane

REGGIO EMILIA – Nuovo controllo interforze guidato dalla Questura di Reggio Emilia nel quartiere limitrofo alle ex Reggiane di Santa Croce, con particolare attenzione a via Adua e all’ex moschea lì situata. Un luogo divenuto rifugio di irregolari e pregiudicati che per la Polizia “molto probabilmente” dimoravano nel recente passato nei capannoni industriali oggi svuotati. Qui sono stati trovati otto cittadini stranieri, tutti con permesso di soggiorno in regola. Il bilancio delle attività, estese poi anche in altre strade come via Turri, è stato di 58 persone identificate di cui 30 straniere. Sul posto anche la polizia locale con il cane antidroga Viktor.