Quantcast

Zona stazione, trovati 60 grammi di droga: marocchino denunciato

Continua così l’attività di contrasto e prevenzione dei reati condotta dagli agenti del posto di polizia di via Turri

REGGIO EMILIA – La polizia ha rintracciato un tunisino di 28 anni che è stato denunciato per lesioni, un marocchino 25enne irregolare e ha trovato 60 grammi di marijuana e hascisc nascosti sotto una mascherina in viale IV Novembre. Continua così l’attività di contrasto e prevenzione dei reati condotta dagli agenti del posto di polizia di via Turri.

Questo anche grazie a quei cittadini che si sono presentati al posto di polizia e hanno riferito di situazioni sospette che meritavano un approfondimento. Oggi, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna Occidentale, è stato svolto uno specifico servizio nella zona. Il personale impiegato ha svolto una attenta attività di controllo della zona eseguendo anche dei frequenti passaggi presso il Parco del Tasso in via Adua.

Nell’ambito del servizio è stato identificato un tunisino 28enne che era ricercato per lesioni avvenute il 10 aprile scorso nei pressi di un ristorante cittadino nei confronti di una donna intervenuta tra l’immigrato e il titolare dell’esercizio pubblico che stavano discutendo animatamente.

E’ stato trovato anche un marocchino 25enne irregolare che è stato accompagnato in questura e denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato. Infine sono stati rinvenuti in via IV Novembre 60 grammi di hascisc e marijuana contenuti in un involucro di cellophane e nascotio sotto una mascherina igienica.