Quantcast

Stalkerizza l’ex moglie: divieto di avvicinamento per il marito

E' un 42enne residente nel comprensorio ceramico reggiano già denunciato dai carabinieri di Scandiano per atti persecutori

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Stalkerizza l’ex moglie dopo la separazione: dopo la denuncia per un 42enne è arrivato anche il divieto di avvicinamento alla donna. Lei è una 32enne e lui un 42enne, entrambi residenti in provincia di Reggio Emilia. Dopo la separazione, avvenuta a luglio 2020, l’uomo avrebbe tenuto condotte persecutorie nei confronti della donna.

Si sarebbe presentato più volte sotto casa sua e le avrebbe inviato messaggi inopportuni, minacciosi e offensivi. L’avrebbre offesa con urla e frasi ingiuriose e minatorie anche alla presenza dei figli e con minacce dirette pure ai suoi famigliari. Inoltre l’avrebe pedinata controllandole i movimenti e le attività (pure con l’utilizzo di una applicazione apposita sul cellulare). Minacce consistenti anche nel divulgare video che riprendono la donna in rapporti intimi.

Comportamenti che avrebbero cagionato alla donna un perdurante e grave stato d’ansia e di paura ingenerandole timore per la sua incolumità, tanto da vederla costretta a mutare le sue abitudini di vita, limitando anche le uscite. Azioni commesse con l’aggravante di averle portate a termine ai danni di persona già legata da relazione affettiva. Al termine delle indagini l’uomo, che era già stato denunciato, è arrivato anche il divieto di avvicinamento all’abitazione, al posto di lavoro e da qualunque altro luogo frequentato dall’ex compagna.