Quantcast

Spaccia carta di identità egiziana per patente: multato

Nei guai un 26enne che ha provato ad ingannare una pattuglia dei vigili

REGGIO EMILIA – Ha cercato di ingannare gli agenti della polizia locale di Reggio Emilia esibendo la propria carta d’identità scritta in arabo come documento di guida, e per questo è stato sanzionato con 5.100 euro per guida senza patente. A dare notizia dell’episodio, avvenuto alle 11 di questa mattina in via Pansa, è il Comune.

Quando gli agenti, dopo avergli intimato l’alt, gli hanno chiesto i documenti, il conducente, un 26enne regolarmente residente in città, “ha esibito un documento, in formato card, rilasciato dall’Egitto e scritto in arabo, sostenendo che si trattasse della patente di guida per la quale era in attesa della traduzione giurata”. I vigili, però, non ci sono cascati, e dopo una rapida verifica hanno constatato che si trattava in realtà di una carta d’identità, autentica ma ovviamente non valida come patente di guida.