Quantcast

Razzia di formaggi, insaccati e alcolici dalla Coop: denunciati

Una 39enne, il marito 45enne e un amico della coppia di 35 anni, tutti residenti a Reggio Emilia, sono stati accusati di concorso in furto aggravato nel supermercato di Cavriago

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Razzia di formaggi, insaccati e alcolici alla Coop di Cavriago: i carabinieri hanno denunciato una 39enne, il marito 45enne e un amico della coppia di 35 anni, tutti residenti a Reggio Emilia con l’accusa di concorso in furto aggravato e tentato furto aggravato. I tre erano affezionati alla Coop di Cavriago dove non andavano certo per far spesa, ma per fare razzia di punte di Parmigiano Reggiano, insaccati vari, prevalentemente salami e bevande alcoliche.

A rivelarlo le indagini dei carabinieri della stazione di Cavriago che, grazie alla videosorveglianza del supermercato preso costantemente di mira, li hanno identificati quali responsabili di un furto e di vari tentativi di furto compiuti tra marzo e giugno di quest’anno. I filmati, infatti, li hanno immortalati agire furtivamente all’interno del supermercato Coop del paese con una tecnica ben collaudata.

Entravano nel supermercato come normali clienti e poi raggiungevano il reparto preso di mira: il banco frigo di formaggi e dei salumi o quello degli alcolici, riempendo il carrello spesa con la merce a cui toglievano i dispositivi antitaccheggio. Quando arrivavano all’uscita uno dei tre distraeva l’addetta al supermercato di turno, consentendo ai complici di uscire con il carrello e fuggire. In questo modo il 6 maggio sono riusciti a scappare con merce non pagata per un controvalore di 600 euro, mentre l’11 marzo e il 19 giugno sono stati costretti ad abbandonare i carrelli pieni di spesa nei pressi dell’ingresso.

Sono stati incastrati dai carabinieri della stazione di Cavriago che, analizzando i filmati del sistema di videosorveglianza del supermercato, sono riusciti a identificarli. I due coniugi, in particolare, non sono nuovi a questo tipo di reati visti i loro precedenti di polizia. I carabinieri di Cavriago ritengono che i raid furtivi nel supermercato Coop del paese, a cui sono risultati particolarmente affezionati, potrebbe non essere l’unico. Per i tre potrebbe essere presto propost l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal comune di Cavriago per tre anni.