Quantcast

Porta Santo Stefano, 65enne arrestato per spaccio

L'uomo, che ha precedenti specifici, è stato trovato in possesso, dalla Municipale, di 30 grammi di cocaina suddivisi in 37 dosi

REGGIO EMILIA – Un 65enne è stato arrestato, per detenzione ai fini di spaccio, ieri pomeriggio, nei giardini pubblici di porta Santo Stefano (Piazza Duca D’Aosta), dopo che è stato trovato in possesso di 30 grammi di cocaina. E’ successo intorno alle 16 quando una pattuglia in borghese del nucleo antidegrado della polizia locale di Reggio Emilia ha visto l’uomo, che ha precedenti specifici per spaccio, in compagnia di alcune persone.

Quando ha visto gli agenti l’uomo ha dato segni di nervosismo, inducendo la pattuglia ad approfondire ulteriormente i controlli. Sono bastate poche, stringenti domande per convincere il 65enne a consegnare le 19 dosi di cocaina. Data la notevole quantità di stupefacente, i vigili hanno deciso di procedere alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo, dove, in pochi minuti, sono stati ritrovati alcuni involucri contenenti cocaina e altre 18 dosi di sostanza stupefacente, già confezionata e pronta per la vendita, oltre a diverse banconote.

In totale sono stati sequestrati circa 30 grammi di “polvere bianca”, 37 dosi e più di 2.400 euro in contanti, soldi di cui l’uomo, attualmente disoccupato, non è stato in grado di giustificare il possesso. Ora si trova ai domiciliari in attesa del processo.