Quantcast

Picchia la fidanzata e la manda all’ospedale: arrestato

Oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale le accuse mosse a un 24enne nordafricano dai carabinieri della stazione di Albinea

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Prima picchia la fidanzata e poi aggredisce i carabinieri: 24enne marocchino arrestato ieri sera dai carabinieri di Albinea per oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, verso le 22,30 di ieri lungo via Mazzini a Scandiano, ha aggredito la fidanzata, una 21enne di Scandiano, colpendola con calci e pugni.

Quando sono arrivati i carabinieri di Albinea, intervenuti su richiesta fatta dai residenti al 112, il 24enne, in evidente stato di alterazione, si è scagliato contro i carabinieri che, con il supporto di altre pattuglie giunte in ausilio, dopo aver utilizzato ben tre cartucce di spray urticante, sono riusciti a bloccarlo e a consentire la somministrazione di un sedativo da parte del personale medico del 118 intervenuto sul posto. I militari hanno riportato lievi lesioni, mentre la 21enne reggiana soccorsa e trasportata al pronto soccorso di Reggio Emilia, è stata ricoverata in osservazione.