Quantcast

Minaccia di morte 14enne su Instagram: coetaneo denunciato

All'origine dell'alterco, avvenuto di fronte a una scuola di Castelnovo Monti, una discussione sulla sorella della vittima

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) – Cyberbullismo nel reggiano: 14enne denunciato per minaccia aggravata dai carabinieri di Castelnovo Monti. “Domani sei morto”, “Ti aspetto a scuola”, “Sei morto”. Queste sono alcune delle minacce rivolte ad un 14enne da parte di un coetaneo. Minacce seguite all’uscita da scuola da un’altra aggressione verbale che, tuttavia, non è passata inosservata al personale scolastico che ha chiesto l’intervento dei carabinieri.

Sul posto sono arrivati i militari della sezione radiomobile di Castelnovo Monti che hanno rintracciato lo studente minacciato, mentre l’aggressore si era allontanato. C’era già stato un alterco qualche giorno prima tra il 14enne aggredito e due coetanei, tra cui il 14enne che poi sarà denunciato, alla fermata dell’autobus. La vittima li aveva avvicinati per invitarli a non importunare più la sorella con messaggi e telefonate.

L’accesa discussione nata dopo questo invito era proseguita sulla chat del social Instagram. La vittima, che aveva contattato uno dei due coetanei per chiarire l’accaduto e risolvere in via amichevole la questione, era stata minacciata di morte. Il giorno successivo, all’uscita da scuola, c’era stata un’altra aggressione verbale che non era andata oltre per l’intervento del personale scolastico che, accortosi di quanto stava accadendo, aveva chiamato i carabinieri.

Quindi le indagini con il minorenne autore delle minacce su Instagram che è stato denunciato alla Procura della repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna per il reato di minaccia aggravata.