Quantcast

La Unahotels perde con Cremona 58-64

I biancorossi, privi di Cinciarini e Olisevicius, non sono mai entrati nel vivo del gioco complice il nervosismo e numerosi errori in fase di possesso palla

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Unahotels, priva di Andrea Cinciarini e Osvaldas Olisevicius risultati positivi al Coronavirus, si arrende alla Vanoli Basket Cremona. I bianco-rossi non sono mai entrati nel vivo del gioco complice il nervosismo e numerosi errori in fase di possesso palla. Da evidenziare è la prestazione magistrale della coppia Pecchia/Cournooh.
Primo quarto
Al tip-off si scrutano, in rappresentanza della città del Tricolore, i volti di Crawford, Hopkins, Johnson,  Strautins, Thompson, dal canto suo coach Galbiati affida le chiavi del match a Harris, McNeace, Pecchia, Spagnolo, Tinkle. La formazione ospite, sin dalle prime battute scandite dal metronomo, impone il proprio ritmo di gioco firmando il parziale sul 14 – 19.
Secondo quarto
Nel corso del secondo atto a ergersi protagonista è Pecchia in grado di andare a bersaglio grazie alle proprie perle balistiche. La compagine reggiana, priva di un piano di battaglia, si lascia sopraffare dal nemico. Al suono della campanella dell’intervallo il tabellone luminoso segna: 31 – 35.
Terzo quarto
Il mentore Caja sprona così tanto i suoi allievi tanto da far ritrovare in loro quella “rabbia” agonistica che li conduce a chiudere il terzo step a un solo passo di distanza dal diretto rivale: 47 – 48.
Quarto quarto
Crawford e Pecchia appaiono indiavolati tanto da incendiare l’incontro. La Unahotels non riesce a placare l’ira funesta del nemico e cade a terra sul risultato finale di 58 – 64.
Il tabellino
UNAHOTELS REGGIO EMILIA – VANOLI BASKET CREMONA: 58  64
UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Candi 10, Thompson 9, Strautins 6, Crawford 11, Colombo, Diouf, Johnson 6, Baldi Rossi 8, Hopkins 8, Bonacini. Allenatore: Caja.
VANOLI CREMONA: Sanogo 2, McNeace 2, Harris 2, Miller 3, Pecchia 23, Spagnolo 11, Tinkle 5, Cournooh 16, Poeta, Agbamu. Allenatore: Galbiati.
Arbitri: Giovannetti, Quarta, Noce.
Parziali: 14 – 19; 17  – 16; 16 – 13; 11 – 16.
Note: Fischiato fallo antisportivo a Tinkle al 20′ e a Crawford al 25′.

Più informazioni su