Quantcast

Folle di gelosia, sfonda la porta e gli sfascia il televisore: denunciata

Dopo che lui era uscito con gli amici. Violazione di domicilio aggravata l’accusa mossa alla 35enne dai carabinieri della stazione di Carpineti

CARPINETI (Reggio Emilia) – Una serata tra amici probabilmente non condivisa dalla fidanzata potrebbe essere stata “la causa scatenante di un raptus di gelosia che ha visto una donna presentarsi nell’abitazione del fidanzato che probabilmente, data l’irruenza della donna, ha preferito non aprire restando in casa. Per nulla arrendevole, lei, in preda a un vero e proprio raptus di gelosia, ha sfondato la porta di casa ed è entrata. Dopo aver gettato a terra il televisore è andata via.

La donna, una 35enne reggiana, è stata denunciata dai militari di Carpineti, a cui il fidanzato si è rivolto, con l’accusa di violazione di domicilio aggravata. L’uomo ha poi ritirato la denuncia, ma, trattandosi di una condotta illecita perseguibile d’ufficio, i carabinieri di Carpineti hanno mandato avanti la denuncia per violazione di domicilio aggravata. Sono ancora da inquadrare nel dettaglio le cause del raptus di gelosia che sembrerebbero comunque da ricondurre ad un’uscita serale con gli amici fatta dall’uomo, un 30enne abitante a Carpineti.