Quantcast

Finge l’acquisto di arredi e alleggerisce il conto al venditore: denunciata

Una 52enne milanese è stata denunciata per truffa dai carabinieri di Quattro Castella con l'accusa di avere raggirato una 37enne del paese

QUATTRO CASTELLA (Reggio Emilia) – Finge l’acquisto di arredi e alleggerisce il conto al venditore: 52enne milanese denunciata per truffa dai carabinieri della stazione di Quattro Castella. Ha pubblicato una inserzione sul web per vendere a 2000 euro un mobile tv e un tavolo completo di sedie, ma, anziché ricevere i soldi, si è ritrovato il conto svuotato di ben 1.250 euro.

Una 37enne di Quattro Castella è stata contattata da una sedicente acquirente che, oltre a mostrarsi molto interessata all’acquisto, si è detta disponibile per effettuare immediatamente il pagamento. L’unica richiesta avanzata dall’acquirente è stata relativa al metodo di pagamento concordato con la modalità della ricarica del conto attraverso l’utilizzo della postazione Atm.

In contatto telefonico con l’acquirente la 37enne, recatasi a eseguire l’operazione su indicazione dell’interlocutore ha effettuato più operazioni, ma, anziché ritrovarsi accreditati i 2.000 euro, si è vista il conto pesantemente alleggerito di 1.250 euro. Terminate le operazioni la truffatrice si è resa irreperibile chiudendo la conversazione.

Quando ha capito di essere stata raggirata la 37enne si è rivolta ai carabinieri della stazione di Quattro Castella e ha sporto denuncia per truffa. I militari hanno indagato e sono risaliti alla 52enne residente a Milano che è stata denunciata per truffa.