Quantcast

Controlli nella Bassa: sequestrata droga e ritirate patenti

Controllati 200 persone e 160 automezzi: otto conducenti nei guai

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Controlli dei carabinieri nel fine settimana nella bassa reggiana: otto conducenti nei guai. I carabinieri hanno sequestrato droga e ritirato patenti. Controllati 200 persone e 160 automezzi.

In particolare i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Guastalla e delle stazioni di Fabbrico e Cadelbosco Sopra hanno sorpreso 3 conducenti (un 36enne di Luzzara, un 55enne di Gualtieri e un 26enne della provincia di Alessandria) a guidare ubriachi: per loro ritiro della patente e denuncia alla Procura reggiana per guida in stato d’ebbrezza.

Un 27enne di Fabbrico è stato trovato in possesso di 15 grammi di marijuana, un 23enne di Cadelbosco Sopra con un grammo di hascisc e un 25enne di Rubiera con un grammo di hascisc: trattandosi, in tutti i casi, di detenzione per uso personale non terapeutico i tre conducenti verranno segnalati alla Prefettura reggiana che, sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri, potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti.

Un 20enne di Reggiolo, fermato dai carabinieri, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 16 centimetri: per lui è scattata una denuncia per porto abusivo di armi. Infine un 47enne di Novellara è stato fermato alla guida di uno scooter è stato denunciato per guida senza patente, perché quella posseduta gli era stata revocata.