Quantcast

Arceto, aggredisce carabinieri e polizia municipale: arrestato

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale le accuse mosse al 55enne dai carabinieri della Tenenza Scandiano e della Polizia Municipale dell’Unione Tresinaro Secchia. Due militari e un agente feriti

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Durante un controllo aggredisce carabinieri e polizia municipale: 55enne di Quattro Castella denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale dai militari della tenenza di Scandiano e dalla Municipale dell’Unione Tresinaro Secchia. Due militari e un agente feriti.

E’ accaduto questa notte a Scandiano quando una pattuglia della locale tenenza, intorno a mezzanotte, è stata inviata dalla centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Reggio Emilia in via Paglianim ad Arceto di Scandiano, dove era stata segnalata una lite tra due persone. Giunti, all’altezza della farmacia San Francesco, i carabinieri, poi raggiunti da una pattuglia della Polizia Municipale, hanno trovato un uomo, il 55enne, seduto sul marciapiede. Si è alzato e ha mostrato un equilibrio precario a causa dell’ubriachezza e ha detto di essere stato picchiato poco prima.

Mentre parlava mostrava sbalzi di umore e si rivolgeva a militari e ad agenti offendendoli e avvicinandoli in modo minaccioso. Nemmeno l’intervento dei familiari ha portato alla ragione l’uomo che ha continuato ad offendere le forze dell’ordine, invitando i familari a rientrare in casa. Poi il 55enne è andato ulteriormente in escandescenza ed è passato dalle parole ai fatti, scagliandosi contro carabinieri e agenti, colpendoli con ripetuti calci, pugni e gomitate in varie parti del corpo.

A questo punto è stato ammanettato e portato in caserma dove è stato arrestato. Due militari ed un agente della Polizia Municipale sono dovuti ricorrere alle cure mediche e hanno riportato contusioni con una prognosi tra i due e i tre giorni.