Quantcast

Zona stazione, tunisino arrestato per spaccio

In manette un 47enne che è stato sorpreso dai carabinieri mentre cedeva una dose a un cliente

REGGIO EMILIA – Pusher arrestato dai carabinieri in zona stazione mentre cede una dose di cocaina. Da qualche giorno i carabinieri della sezione operativa di Reggio Emilia erano sulle tracce di uno spacciatore che stava smerciando droga in zona stazione. Ieri pomeriggio la svolta. Gli uomini dell’Arma, che avevano organizzato uno specifico servizio, hanno notato l’uomo, un 45enne tunisino di fatto senza fissa dimora, che, dopo aver risposto ad una telefonata, veniva avvicinato da una un’altra persona.

L’evidente cessione di una dose, poi rivelatasi essere un grammo di cocaina, ha fatto scattare l’intervento dei carabinieri che, dopo aver bloccato il pusher, gli hanno trovato addosso altre due dosi di eroina, oltre a denaro contante, ritenuto essere provento dell’attività di spaccio ed il telefono cellulare con il quale teneva i contatti con i clienti. Il tunisino è stato arrestato e trattenuto in attesa del rito direttissimo previsto per questa mattina.