Quantcast

Tenta di dare fuoco con due molotov a un campo agricolo: giovane denunciato

I carabinieri di S. Ilario hanno denunciato un 31enne per incendio doloso e porto abusivo di armi

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Tenta di incendiare le sterpaglie di un campo agricolo a S. Ilario: autotrasportatore 31enne denunciato dai carabinieri. E’ successo ieri mattina. Intorno a mezzogiorno un esercente si è accorto che, nel campo di fronte alla sua attività, si stava sviluppando un incendio che, prontamente, è riuscito a spegnare usando alcuni secchi d’acqua.

L’uomo ha poi informato della vicenda i carabinieri della stazione locale che, giunti sul posto, grazie anche al ritrovamento di due bottiglie piene di liquido infiammabile che fortunatamente non erano esplose, ma che erano state innescate con un pezzo di diavolina, si sono resi conto che si trattava di un incendio doloso.

Guardando le immagini degli impianti di videosorveglianza i militari hanno visto un giovane identico a quello che si aggirava, con fare sospetto, proprio nelle adiacenze del campo. Ieri pomeriggio i carabinieri, avvisati nuovamente della presenza del giovane sul luogo del mancato incendio, hanno fermato il 31enne, già a loro noto, che aveva addosso ancora tutto l’occorrente per riprovare ad appiccare il fuoco, oltre ad un apparecchio Taser perfettamente funzionante.

Il giovane fermato era lo stesso che era stato immortalato dalla videosorveglianza. A quel punto i carabinieri lo hanno denunciato per incendio doloso e porto abusivo di armi. Non sono ancora chiari i motivi per cui il 31enne volesse appiccare fuoco alle sterpaglie del campo agricolo.