Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Interventi

Silk Faw, il Psi: “Rischio cattedrale nel deserto”

La Federazione provinciale del partito: "Poco coinvolgimento delle comunità: ad oggi tutto è sempre avvenuto in sordina, per non dire in silenzio, mediante comunicati stampa e avvocati"

REGGIO EMILIAQualunque azienda decida di investire sul nostro territorio è sempre stata, e sempre sarà, la benvenuta. A maggior ragione oggi, nel periodo post pandemico, se un’azienda preventiva investimenti da un miliardo di euro con l’obiettivo di realizzare 1.000 posti di lavoro chi, con un briciolo di buon senso, a priori, avrebbe il coraggio di opporsi?

Però riteniamo, come Partito Socialista Italiano, doveroso che una azienda seria si presenti sul territorio per verificare, assieme a tutta la comunità interessata, quale sia il percorso migliore per integrare al meglio il nuovo sito produttivo con il tessuto economico, urbano e ambientale già esistente. Ed invece, ci spiace constatare, che ad oggi tutto è sempre avvenuto in sordina, per non dire in silenzio, mediante comunicati stampa e avvocati.

A cominciare dal sito individuato per lo stabilimento: Gavassa, a ridosso del nuovo, e molto discusso, impianto di biogas. Ben 320mila metri quadrati cui ne sono appena stati aggiunti altri 70mila. Tutto senza aver minimamente coinvolto le comunità interessate, vale a dire Reggio Emilia, Correggio e San Martino in Rio, circa 200mila persone, che si troveranno inevitabilmente a convivere con questa nuova, ingombrante, realtà.

Ovviamente, poi, non si è nemmeno ritenuto necessario verificare l’impatto che avrà sulla viabilità, visto il sicuro aumento di transito di mezzi pesanti, e, di conseguenza, il relativo incremento dell’inquinamento atmosferico/ambientale. Noi crediamo sia doveroso, di fronte ad un insediamento con così tanti risvolti sulla vita quotidiana di tanti reggiani, che anche le amministrazioni si attivino per avviare percorsi partecipati. Il rischio è di trovarsi con una cattedrale nel deserto, del tutto avulsa dalla realtà circostante.

Federazione Provinciale PSI