Quantcast

Senza patente, le acquistano false on line: denunciati

Nei guai un ventisettenne residente a Correggio e un trentanovenne residente nella bassa reggiana

CORREGGIO (Reggio Emilia) – La polizia stradale di Reggio Emilia ha denunciato un ventisettenne residente a Correggio e un trentanovenne residente nella bassa reggiana, perché trovati in possesso di patenti formato “card” false, acquistate on line. Nel primo caso il conducente, già possessore di patente italiana sospesa per guida in stato di ebbrezza alcolica in seguito a un incidente stradale, aveva una nuova patente di guida di un paese dell’Unione Europea.

Le anomalie riscontrate sul nuovo documento di guida ne hanno determinato la falsità oltre ad aver accertato l’acquisto “on line” per centinaia di euro.

Al 27enne è stata sequestrata la patente di guida con segnalazione alla prefettura per la conseguente revoca della stessa. Inoltre, è stato denunciato perché in possesso di un falso documento di abilitazione alla guida. Il veicolo, privo di copertura assicurativa, è stato sottoposto a sequestro ai fini della confisca.

Poi un’altra pattuglia della Polizia di Stato durante il controllo di una autovettura nel territorio della bassa reggiana, si è trovata di fronte a un altro conducente in possesso di patente rilasciata da autorità straniera.

In questo caso il 39enne, interrogato dagli agenti in italiano ed in inglese, non era in grado di rispondere alle domande e ha cercato di convincere gli agenti di essersi sottoposto ad un esame di guida in lingua greca ripetendo continuamente “calimera” (buongiorno) e “calispera” (buona serata) in lingua greca.

Anche in questo caso un esame approfondito del documento ne ha evidenziato la falsità. La falsa patente è stata sequestrata e il conducente è stato denunciato e sanzionato per 5.110 euro per avere guidato senza avere mai ottenuto la patente di guida. Il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per tre mesi.