Quantcast

Ospizio, si ferisce con un coltello e poi aggredisce i carabinieri

Diciassettenne reggiano denunciato per porto abusivo di armi e resistenza a pubblico ufficiale

REGGIO EMILIA – In strada con un coltello, prima si ferisce e poi aggredisce i carabinieri: denunciato martedì notte a Ospizio, per porto abusivo di armi e resistenza a pubblico ufficiale, un 17enne reggiano. Il giovane è sceso in strada armato di un coltello di oltre 20 centimetri. Prima si è provocato delle lesioni ferendosi alle mani e ai polsi e poi, quando sono arrivati i carabinieri, chiamati da alcuni passanti, ha posato il coltello a terra e si è scagliato contro i militari.

I miltari, per renderlo inoffensivo, hanno dovuto utilizzare lo spray al peperoncino in loro dotazione. Il giovane è stato portato in ospedale per le cure del caso dove è stato trattenuto in osservazione per le lievi lesioni che si era cagionato. E’ stato denunciato e il coltello è stato sequestrato.